Blog

Carta da parati: tipologie e vantaggi di un rivestimento mai fuori moda

Lug 26, 2022

Tappezzare le pareti di casa con la carta da parati è una tradizione antichissima ma che, nonostante il corso degli anni, non è mai passata di moda. Originale, artistica e dai mille colori e motivi, è una carta da rivestimento che non sfigura mai e che dona alle nostre quattro mura un tocco di stile non indifferente. Esistono in commercio differenti tipologie in base alla destinazione d’uso e alle esigenze di stile, e porta con sé alcuni vantaggi grazie alle caratteristiche di cui gode.

Diffusione della carta da parati nel corso dei secoli: un prodotto mai fuori moda

La carta da parati è una tipologia di carta da rivestimento per le pareti di casa molto in voga nell’antichità, ma che è stata riscoperta anche negli ultimi decenni. Era tradizione nelle civiltà più antiche rivestire superfici verticali, pareti esterne ed interne di edifici o semplici accessori di ornamenti, tendaggi e affreschi. In epoca medievale era dominante la diffusione degli arazzi propria della tradizione araba, sino all’importazione della carta dalla Cina nel XII secolo. Nell’Ottocento si è diffusa sempre più come prodotto di lusso delle classi più agiate della popolazione, oltre che come elemento di stile per rivestire le pareti dei palazzi signorili di un tempo. Negli anni ‘70 del ‘900, poi, la carta da parati conobbe il suo periodo di maggior diffusione. Dopo un periodo di stallo, è tornata improvvisamente in voga negli ultimi decenni con stili e raffigurazioni più moderne e contemporanee. Una scelta stilistica che non è mai passata di moda e che ancora adesso illumina di colori e motivi originali le nostre quattro mura di casa.

Tipologie e vantaggi della carta da parati

Esistono in commercio numerose tipologie di carta da parati, atte a soddisfare ogni nostra esigenza.
Possono essere classiche o moderne: le prime riprendono lo stile degli edifici signorili dei secoli scorsi, le seconde sono invece più adatte a dimore più attuali e dagli ambienti più moderni e all’avanguardia. Per chi vuole ottenere un effetto scenografico, molto comuni e di elevato design sono le carte da parati 3D, che creano un originale effetto ottico donando tridimensionalità alla casa e profondità alle pareti. Ma ce n’è davvero per tutti i gusti e possono essere tappezzate in qualunque ambiente della casa, anche nella cameretta dei nostri figli, magari con qualche disegno colorato.

Sono numerose le tinte in commercio e si possono disegnare i più disparati motivi: floreali, a pois, a strisce, paesaggi naturali, effetti ottici o raffigurazioni astratte. Può dunque essere personalizzata a proprio piacimento. La carta da parati non è solo una scelta di stile, ma gode anche di una caratteristica fondamentale: è
un ottimo isolante termico. D’estate mantiene l’ambiente fresco, d’inverno trattiene il calore e non lo disperde verso l’esterno. È dunque una scelta utile per donare stile ed eleganza alla nostra casa, occhio però all’accurata scelta del tappezziere e alla validità del prodotto finito: il materiale infatti non deve essere scadente né eccessivamente sottoposto all’intensità della luce, altrimenti rischia di scolorirsi. Per dettagli e utili informazioni su come tappezzare casa con la carta da parati, SR Color è sempre a vostra disposizione!

×

Powered by WhatsApp Chat

×